About

Classe 1989, vive e lavora a Milano. In seguito alla laurea in Architettura, intraprende l’attività fotografica in ambito commerciale e in parallello artistica di Light Design come cofondatore del gruppo Jellyfish Lab con cui realizza installazioni luminose nel nord Italia.

Come fotografo inizia lavorando in differenti ambiti: dalla moda al campo pubblicitario, in eventi artistici e culturali di vari artisti tra cui Bill Viola e Marina Abramovich.

Dal 2017 collabora con il fotografo Giovanni Hänninen, di cui è assistente al corso Photography for Architecture al Politecnico di Milano. Per lui svolge la post produzione, la preparazione alla stampa delle fotografie e l’allestimento delle mostre, tra le altre troviamo Nei Palchi della Scala, storie milanesi di Pier Luigi Pizzi presso il Museo Teatrale alla Scala 2019; People of Tamba di Giovanni Hänninen, realizzata a Dakar, Parigi, Palermo e Milano; Layered Mumbai di Giovanni Hänninen, realizzata ad Innsbruck e Milano.

Con il regista e sceneggiatore Alberto Amoretti ha collaborato alla realizzazione di Senegal/Sicily, una serie di corti documentari sulla migrazione, prodotti dalla The Josef and Anni Albers Foundation, girati in Senegal e in Sicilia, nelle vesti di assistente alla regia, responsabile di post produzione e color correction.

Dal 2018 si occupa di fotografia di scena per l’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi, e dal 2019 collabora con l’Associazione Orchestra Filarmonica della Scala come filmmaker per campagne pubblicitarie.

Nel 2020 l’ultima partecipazione ad una mostra: Prima Visione 2019 – I fotografi e Milano, mostra collettiva di Belvedere Fotografia – Milano. Nel 2020 la sua prima mostra personale virtuale: Tallinn/Riga – Una comparazione. I suoi progetti personali sono caratterizzati da indagini fotografiche svolte durante i vari viaggi all’estero, con lo sguardo sempre volto all’architettura e allo spazio vissuto.